Stonehenge-3.png

Viaggio in Inghilterra del sud

CIMG0032.JPG
Corfe-1.png
Seven Sisters.png
Lulworth-Cove-and-Crumple_Gallery.jpg
Tintagel.png
UK.png

Richiedi la descrizione completa del percorso inclusi Campeggi, mappe, coordinate, dettagli del percorso e luoghi di interesse.

Si prega di chiedere a  descrizione completa con Campeggi, indirizzi e coordinate di navigazione, dettagli del percorso e luoghi di interesse

England_Devon-Cornwall.png
large kopie.jpg

Per la traversata verso il sud dell'Inghilterra ci sono 3 opzioni per questo viaggio su strada, il traghetto Calais a Dover, il traghetto Dunkerque - Dover o il tunnel sotto la Manica Calais - Folkestone.

Da Dover andiamo a Lacock, una cittadina molto pittoresca con le rovine di una cattedrale e un vecchio nucleo che fa regolarmente da sfondo a molti film. Usiamo Lacock come base per visitare Bath, Wells e Glastonbury.

Da Lacock continuiamo il nostro viaggio verso Cloville, un biglietto d'ingresso deve essere pagato £ 8,25 a persona, per mantenerlo vivibile per la popolazione data la sua popolarità, se non scegli Clovelly, è consigliabile guidare via Exeter fino a Tingagel .tintagel  può essere nuovamente utilizzato come base per visitare St Yves, Mousehole, Truro e Mevagissey.

Un must è una visita al castello di Tingagel e un viaggio attraverso il Coast Food Path fino a Boscastle, a Boscastle puoi prendere l'autobus per tornare a Tingagel.

Dopo questo continuiamo il nostro viaggio a Dartmouth come suggerisce il nome, una città alla foce del Dart, in passato una catena veniva allungata dal castello all'altra sponda del fiume per impedire la navigazione sul Dart se necessario. Nel centro di Dartmouth è possibile prendere un traghetto per l'altro lato. Dall'altra parte del fiume dove la ferrovia a vapore Dartmouth collega a Totnes, a 15 km di distanza, un must per gli appassionati di treni. Anche il Britannia Royal Naval College si trova a Dartmouth.

Da Dartmouth proseguiamo il nostro viaggio verso la grotta di Lulworth con come estensione il Juressic cost, su cui si trova una bellissima spiaggia sabbiosa, accessibile tramite il sentiero costiero con una vista eccezionale.

Dopo questo, Salisbury è in vista per una visita a Stonehenge e Old Saris. Da Salisbury torniamo sulla costa per un'altra visita alle bellissime scogliere The Seven Sisters per fare l'ultima tappa in terra inglese, Dover con il gigantesco Dover Castle, completamente restaurato di cui è costruito il primo edificio, il faro intorno all'80 d.C.

Union Jack.png

Per la traversata verso il sud dell'Inghilterra ci sono 3 opzioni per questo viaggio su strada, il traghetto Calais a Dover, il traghetto Dunkerque - Dover o il tunnel sotto la Manica Calais - Folkestone.

Da Dover ci dirigiamo verso Lacock, una cittadina molto pittoresca con le rovine di una cattedrale e un vecchio nucleo che fa regolarmente da sfondo a molti film. Usiamo Lacock come base per visitare Bath, Wells e Glastonbury. Da Lacock continuiamo il nostro viaggio verso Cloville, un biglietto d'ingresso deve essere pagato £ 8,25 a persona, per mantenerlo vivibile per la popolazione data la sua popolarità, se non scegli Clovelly, è consigliabile guidare via Exeter a Tingagel. Tintagel può essere nuovamente utilizzato come base per visitare St Yves, Mousehole, Truro e Mevagissey.

Un must è una visita al castello di Tingagel e un viaggio attraverso il Coast Food Path fino a Boscastle, a Boscastle puoi prendere l'autobus per tornare a Tingagel. Dopo questo continuiamo il nostro viaggio a Dartmouth come suggerisce il nome, una città alla foce del Dart, in passato una catena veniva allungata dal castello all'altra sponda del fiume per impedire la navigazione sul Dart se necessario. Nel centro di Dartmouth è possibile prendere un traghetto per l'altro lato. Dall'altra parte del fiume dove la ferrovia a vapore Dartmouth collega a Totnes, a 15 km di distanza, un must per gli appassionati di treni. Anche il Britannia Royal Naval College si trova a Dartmouth.

Da Dartmouth proseguiamo il nostro viaggio verso la grotta di Lulworth con come estensione il Juressic cost, su cui si trova una bellissima spiaggia sabbiosa, accessibile tramite il sentiero costiero con una vista eccezionale.

Dopo questo, Salisbury è in vista per una visita a Stonehenge e Old Saris. Da Salisbury torniamo sulla costa per un'altra visita alle bellissime scogliere The Seven Sisters per fare l'ultima tappa in terra inglese, Dover con il gigantesco Dover Castle, completamente restaurato di cui è costruito il primo edificio, il faro intorno all'80 d.C.

 
Tintagel Castle-2.png

Castello di Tintagel è una fortezza medievale situata sulla penisola dell'isola di Tintagel adiacente al villaggio di Tintagel, nel nord della Cornovaglia nel Regno Unito.

Nel suo luogo intoccabile, in alto sulle scogliere della costa della Cornovaglia settentrionale, questa è una rovina che trasuda grande dramma e mette subito al lavoro la tua immaginazione. Qui sono accadute storie emozionanti, non può essere altrimenti. Si dice addirittura che lì sia nato il leggendario Re Artù.

Il castello di Tintagel è una fortezza medievale situata sulla penisola dell'isola di Tintagel, adiacente al villaggio di Tintagel, nella Cornovaglia settentrionale nel Regno Unito.

Nel suo luogo intoccabile, in alto sulle scogliere della costa della Cornovaglia settentrionale, questa è una rovina che trasuda grande dramma e mette subito al lavoro la tua immaginazione. Qui sono accadute storie emozionanti, non può essere altrimenti. Si dice addirittura che lì sia nato il leggendario Re Artù.

Dartmouth Castle.png

Il castello di Dartmouth fu costruito nel 1380 e parte delle mura originali si trovano ancora su una collina sopra il castello. L'odierno castello di Dartmouth fu costruito nel 1481 - 1495 con la vecchia batteria aggiunta nel 1861 sul sito della roccaforte del 1690.

Nelle vicinanze, sul promontorio sovrastante, si trovano i lavori di sterro del Gallants Bower Fort, costruito nel 1643 ma demolito alla fine della guerra civile (Patrimonio inglese, aperto tutto l'anno). Dall'altra parte del fiume si trova il castello di Kingsware , costruito contemporaneamente per proteggere il lato orientale del fiume poiché i cannoni dell'epoca non avevano una portata sufficiente per coprire l'intero fiume.

Castello di Dartmouth fu costruito nel 1380 e parte delle mura originali si ergono ancora su una collina sopra il castello. L'odierno castello di Dartmouth fu costruito nel 1481 - 1495 con la vecchia batteria aggiunta nel 1861 sul sito della roccaforte del 1690.

Nelle vicinanze, sul promontorio sovrastante, si trovano i lavori di sterro del Gallants Bower Fort, costruito nel 1643 ma demolito alla fine della guerra civile (Patrimonio inglese, aperto tutto l'anno). Dall'altra parte del fiume si trova il castello di Kingsware, costruito contemporaneamente per proteggere il lato orientale del fiume poiché i cannoni dell'epoca non avevano una portata sufficiente per coprire l'intero fiume.

Corfe Castle.png
Corfe.png
Isle-of-Purbeck-Travel-Guide-Old-Harry-Rocks-scaled.jpg

Il castello di Corfe è una fortezza che si erge sopra l'omonimo villaggio sulla penisola dell'isola di Purbeck nel Dorset, in Inghilterra. Costruito da Guglielmo il Conquistatore, il castello risale all'XI secolo e dispone di un'apertura nelle colline di Purbeck sulla rotta tra Wareham e Swanage. Dalla stazione di Corfe c'è un collegamento con il treno a vapore per Swanage

Castello di Corfè è una fortificazione che sovrasta il villaggio omonimo sulla penisola dell'isola di Purbeck nella contea inglese del Dorset. Costruito da Guglielmo il Conquistatore, il castello risale all'XI secolo e domina un varco nelle Purbeck Hills sulla rotta tra Wareham e Swanage. Dalla stazione di Corfe c'è un collegamento con il treno a vapore per Swanage

Old Sarum.png

Vecchio Sarum  La possente fortezza collinare dell'età del ferro un tempo ospitò la prima cattedrale e romani, normanni e sassoni hanno lasciato il segno.  Oggi, 5000 anni di storia sono raccontati attraverso pannelli di interpretazione grafica in loco.

Il 2016 segna il 950° anniversario della battaglia di Hastings. Old Sarum ha svolto un ruolo chiave nella storia altomedievale e divenne una base per Guglielmo il Conquistatore. Nel 1086 Guglielmo tenne qui un'importante cerimonia, durante la quale gli uomini più potenti d'Inghilterra gli giurarono fedeltà.

Old Sarum La possente fortezza collinare dell'età del ferro un tempo ospitava la prima cattedrale e romani, normanni e sassoni hanno lasciato il segno. Oggi, 5000 anni di storia sono raccontati attraverso pannelli di interpretazione grafica in loco. Il 2016 segna il 950° anniversario della battaglia di Hastings. Old Sarum ha svolto un ruolo chiave nella storia altomedievale e divenne una base per Guglielmo il Conquistatore. Nel 1086 Guglielmo tenne qui un'importante cerimonia, durante la quale gli uomini più potenti d'Inghilterra gli giurarono fedeltà.

Stonehenge-3.png

Stonehenge La leggenda narra che il mago Merlino andò in Irlanda con un gruppo di uomini per conquistare e ricostruire un magico cerchio di pietre chiamato "Danza dei giganti" in Inghilterra in onore dei morti. Quella storia, scritta da Geoffrey di Monmouth nel XII secolo, fu sempre liquidata come una sciocchezza. Ma ora sembra contenere un nocciolo di verità.

Era già noto che il cerchio di pietre di Stonehenge è costituito da monoliti di pietra blu originari di una regione del Galles che un tempo era considerata irlandese. Ora, vicino a quell'antica cava nel Galles, gli archeologi hanno trovato un enorme cerchio di pietre, 110 metri di diametro identico al fossato che circonda Stonehenge, che si allinea con la posizione del sole al solstizio d'estate, proprio come Stonehenge.

Sono stati trovati anche una serie di fori corrispondenti alla circonferenza del cerchio di pietre e alla forma delle pietre di Stonehenge. 

Uno dei fori contiene un'impronta identica alla forma insolita di una delle pietre di Stonehenge, che si adatta "come una chiave in una serratura", hanno detto gli archeologi. In altre parole, il cerchio di pietre originariamente sorgeva in Galles, lì è stato smantellato e poi ricostruito 225 chilometri più avanti dove si trova ora.

Stonehenge La leggenda narra che il mago Merlino andò in Irlanda con un gruppo di uomini per conquistare e ricostruire un magico cerchio di pietre chiamato "Danza dei giganti" in Inghilterra in onore dei morti. Quella storia, scritta da Geoffrey di Monmouth nel XII secolo, fu sempre liquidata come una sciocchezza. Ma ora sembra contenere un nocciolo di verità. Era già noto che il cerchio di pietre di Stonehenge è costituito da monoliti di pietra blu originari di una regione del Galles che un tempo era considerata irlandese.

Ora, vicino a quell'antica cava nel Galles, gli archeologi hanno trovato un enorme cerchio di pietre, 110 metri di diametro identico al fossato che circonda Stonehenge, che si allinea con la posizione del sole al solstizio d'estate, proprio come Stonehenge.

Sono stati trovati anche una serie di fori corrispondenti alla circonferenza del cerchio di pietre, e alla forma delle pietre di Stonehenge. Uno dei fori contiene un'impronta identica alla forma insolita di una delle pietre di Stonehenge, che si adatta "come una chiave in una serratura", hanno detto gli archeologi. In altre parole, il cerchio di pietre originariamente sorgeva in Galles, lì è stato smantellato e poi ricostruito 225 chilometri più avanti dove si trova ora.

Dover Castle-4.png

Castello di Dover è un castello medievale a Dover nel Kent, in Inghilterra. Il castello di Dover è il più grande castello d'Inghilterra. Costruito nel XII secolo, il castello è stato descritto come "la chiave dell'Inghilterra" per via dell'importanza strategica del castello nel corso dei secoli.

Probabilmente in questo posto nel  Età del ferro , ma forse anche precedenti, fortificazioni, quindi antecedenti al  Invasione romana dell'Inghilterra . Si ritiene che ciò sia dovuto al fatto che la fondazione del castello è diversa da quella che si trova normalmente nei castelli medievali; Durante gli scavi sono stati trovati resti di abitazioni dell'età del ferro nelle vicinanze del castello, ma non è chiaro se ci fosse una relazione diretta.

In altri scavi sul colle dove si trova la chiesa e il  faro  sono stati costruiti, prova di  abitazione dell'età del bronzo . Uno dei due una volta si fermò in questo punto  fari, uno dei quali esiste ancora oggi e i resti dell'altro si trovano sulle Western Heights, dall'altra parte di Dover. Un classico cosiddetto "posto del bivacco" si trova in questo luogo, dove il  Normanni  è andato a terra.

Il castello di Dover è un castello medievale a Dover, nel Kent, in Inghilterra. Il castello di Dover è il più grande castello d'Inghilterra. Costruito nel XII secolo, il castello è stato descritto come "la chiave dell'Inghilterra" per via dell'importanza strategica del castello nel corso dei secoli. È probabile che ci fossero fortificazioni in questo sito durante l'età del ferro, ma forse anche prima, quindi risalenti a prima dell'invasione romana dell'Inghilterra. Si ritiene che ciò sia dovuto al fatto che la fondazione del castello è diversa da quella che si trova normalmente nei castelli medievali; Durante gli scavi sono stati trovati resti di abitazioni dell'età del ferro nelle vicinanze del castello, ma non è chiaro se ci fosse una relazione diretta. Altri scavi sulla collina su cui furono costruiti la chiesa e il pharos hanno trovato testimonianze di insediamenti dell'età del bronzo. Uno dei due fari sorgeva un tempo su questo sito, uno dei quali si trova ancora oggi e i resti dell'altro si trovano sulle Western Heights, dall'altra parte di Dover. Qui si trova un classico cosiddetto "bivacco", dove sbarcarono i Normanni.

herritage.png

patrimonio inglese  I 6 luoghi di cui sopra sono gestiti dall'English Heritage, se hai intenzione di visitare 3 o più luoghi è consigliabile acquistare un abbonamento mensile alla prima occasione alla reception, il prezzo di questo abbonamento  equivale a 3 biglietti d'ingresso.  Inoltre, non è necessario fare la fila in una biglietteria affollata, e se l'attrazione ha un parcheggio a pagamento, è gratuito per gli abbonati

patrimonio inglese  i 6 luoghi di cui sopra sono gestiti dall'English Heritage, se hai intenzione di visitare 3 o più luoghi è consigliabile acquistare un abbonamento mensile alla reception alla prima occasione, il prezzo di questo abbonamento è pari a 3 ingressi. Inoltre, non è necessario fare la fila a una cassa affollata, e se l'attrazione ha un parcheggio a pagamento, è gratuito per gli abbonati